The Authentic Italian Table 2021

Photo by Creators at Play
La quarta e la quinta edizione di The Authentic Italian Table, un’iniziativa del progetto True Italian Taste, si svolgeranno nei mesi di maggio, giugno e settembre. Questi eventi virtuali saranno organizzati in collaborazione con i nostri partner locali e si focalizzeranno sulla promozione dei prodotti autentici italiani, le loro qualita’, la tracciabilita’, le certificazioni e le loro caratteristiche.
AIT Buonissimo 2021

Il primo evento dell’iniziativa AIT di quest’anno sara’ organizzato in collaborazione con ristoranti locali selezionati, ben conosciuti nella GTA per i loro menu italiani autentici. Tra i partecipanti anche alcuni detentori del marchio “OI – Ospitalita’ Italiana”, il cui obiettivo è quello di garantire che l’autenticità del Made in Italy sia preservata e che vengano rispettati gli standard di qualita’ più elevati. L’evento di lancio “Buonissimo!” si terra’ martedi’, 18 maggio, alle ore 18 via Zoom Webinar.

Authentic Italian Table – Buonissimo!
18 maggio, 2021 – ore 18
Evento di lancio

Sei ristoranti locali, rappresentati dai loro chef, parteciperanno ad un evento online e si cimenteranno nella preparazione live di una ricetta con una serie di ingredienti italiani autentici e certificati, evidenziando allo stesso tempo l’importanza del mangiar sano nel contesto della dieta mediterranea.
I nostri ristoranti:

ARIA RISTORANTE (Chef Federico Seligardi)

Chef Federico Seligardi Chef Federico Seligardi
Federico Seligardi è nato nel 1988 a Reggio Emilia, Italia. Fin da bambino, Federico amava viaggiare ed esplorare altri paesi, così subito dopo il diploma al Liceo Aeronautico, parte per girare il mondo. Al suo ritorno decide di dedicarsi alle sue altre passioni “il cibo e la cucina”. Federico è cresciuto in una famiglia in cui la nonna aveva un ruolo importante nel far sì che la cucina della regione fosse sempre disponibile sulla tavola.

Lui era sempre presente per dare una mano alla nonna e ricorda con affetto i numerosi pomeriggi passati a fare i cappelletti con lei.

Ha deciso di frequentare ALMA nel 2013 e da allora ha iniziato a lavorare e a fare esperienza nei ristoranti stellati Michelin in Italia e in Svizzera. Poco dopo è approdato in Canada, dove ha subito stabilito uno stretto rapporto con i proprietari di Aria Ristorante, Elena e Guido. Entrambi gli hanno dato la possibilità, sotto la guida di Eron (Chef co-proprietario di NOCE) di passare da Pasta maker a Chef de Cuisine. E ad oggi, Federico è ancora al timone della cucina di ARIA Ristorante.

BUONO/STELVIO RESTAURANTS (Chef Andrea Tranzillo)

Chef Andrea Tranzillo Chef Andrea Tranzillo
Andrea è nato e cresciuto a Modena ma è di origini Partenopee. Ha studiato alla Scuola Alberghiera e di ristorazione di Serramazzoni e ha lavorato in alcuni dei più celebri ristoranti di Modena tra cui: L’Erba del Re dello Chef Stellato Michelin Luca Marchini, Strada Facendo dello Chef stellato Emilio Barbieri e per il luxury catering Bibendum di Marta Pulini.

La sua terra natale e le sue origini gli hanno permesso di accedere ai segreti delle cucine dell’Emilia Romagna e della Campania, eccellenze nella cultura gastronomica mondiale, e di fonderle insieme dando vita ad un modo di cucinare semplice, intenso, carismatico, tradizionale, completo e appassionato.

CIBO WINE BAR (Chef Daniele Corona)
cibo wine bar
Chef Daniele Corona Chef Daniele Corona
Nato a Napoli, l’educazione di Daniele è stata quella della cultura classica e tradizionale italiana, una cultura che incarna i valori espressi nel cibo e nella pratica al Don Alfonso 1890 – autentico, articolato e affettuoso. In Italia, il cibo è il fondamento della cultura italiana, è comunemente celebrato nella sua capacità di insegnare, esprimere e continuare le tradizioni familiari. Fin dalla sua giovinezza, il piacere di Daniele per il cibo è andato oltre il suo palato. Ha imparato ad assaporare e rispettare l’arte della cucina italiana, studiando ed esaminando spesso gli ingredienti e le spezie che hanno reso il cibo italiano una delle cucine più influenti del mondo. Gran parte della carriera di Daniele è stata incentrata tra gli chef e i ristoranti più rispettati del mondo, molti dei quali sono stati premiati con le Stelle Michelin. La sua esperienza e reputazione nell’agiato mondo dell’arte culinaria italiana lo avrebbe portato allo Chef Ernesto Iaccarino. Ernesto ha riconosciuto il talento e il potenziale di Daniele che gli ha fatto guadagnare il titolo di Chef de Cuisine del Don Alfonso 1890 Toronto. Come parte del Liberty Entertainment Group, Daniele porta la sua esperienza anche al Cibo Wine Bar come Consulting Chef.
LOCALE RESTAURANT (Chef Andrea Censorio)
locale resto
Chef Andrea CensorioChef Andrea Censorio
Andrea Censorio ha iniziato il suo viaggio culinario all’età di 17 anni, completando il suo apprendistato e la sua educazione gastronomica al King Edward Hotel e all’Humber College di Toronto.
Unitamente al King Edward Hotel, Andrea ha lavorato in molteplici hotel a 5 stelle in giro per il mondo. Seguendo la sua passione per la cucina italiana e la curiosità di capire la sua cultura natìa, si è trasferito a Venezia, dove ha iniziato a lavorare presso il Molino Stucky Hotel e il Gritti Palace. Al fianco di grandi chef provenienti da tutta Italia, Andrea ha acquisito una grande comprensione delle tecniche culinarie tradizionali ed una profonda conoscenza della cucina e della cultura italiana.
Una volta tornato a Toronto, Andrea ha intrapreso la sua carriera professionale lavorando al Four Seasons Hotel per lo Chef Daniel Boulud, premiato con una stella Michelin. La sua esperienza decennale gli ha permesso quindi di assumere il ruolo di Executive Chef presso i Locale Restaurants di Aurora e King City, in Ontario. E’ qui che oggi Andrea può mettere in pratica la sua esperienza in cucina, fondendo la creatività moderna con le radici tradizionali italiane, fonte di ispirazione per tutto il suo team.
ORETTA RESTAURANT (Chef Gabriele Di Marco)
oretta
Chef Gabriele Di Marco
Come molti chef, Gabriele Di Marco cucina da quando ha memoria. Quando aveva solo otto anni, Gabe cercava funghi porcini e asparagi selvatici a Sant’Agata di Militello, la sua città natale in Sicilia, perché amava il brivido della scoperta. Non ha perso quel senso di avventura. “Capisco che è il momento di lasciare una posizione quando mi sento a mio agio”, riflette Gabe, “quando non mi sento più sfidato”.

Ecco perché all’età di 27 anni, dopo aver lavorato in molte delle classiche trattorie del Sud Italia, il giovane chef si è trasferito in Australia per cucinare a La Casetta. Da allora, Gabe ha cucinato la classica cucina francese al Wickannish Inn nella selvaggia costa occidentale dell’isola di Vancouver, il cibo thailandese a Bangkok e il southern BBQ al Carbon Bar di Toronto. “Come chef, devi immergerti nella cucina internazionale per apprezzare pienamente le tue radici”. Solo nel 2013 Gabe è tornato al suo primo amore: La cucina italiana, lavorando come Sous Chef per il pluripremiato Nota Bene sulla Queen West di Toronto. Oggi è capo Chef sia alla Capocaccia Trattoria di Rosedale che all’ Oretta, inaugurato di recente nel Fashion District di Toronto. Nonostante abbia viaggiato per il mondo, Gabe trova ancora il massimo piacere nella semplice cucina italiana del sud. Quando gli è stato chiesto quale sarebbe stato il suo ultimo pasto, ha risposto con un sorriso malinconico: “Sarebbe un testa a testa tra gli iconici involtini di pesce spada e le lasagne di mamma”.

TERRONI RESTAURANTS (Chef Daniel Mezzolo)

Chef Daniel Mezzolo
Lo chef Daniel Mezzolo è nato a Spilimbergo, in Friuli. Da bambino passa la maggior parte del suo tempo in cucina con la nonna Maria e da lei eredita l’amore per la cucina. Dopo essersi diplomato all’Istituto Alberghiero di Aviano, ha lavorato per molti alberghi e ristoranti nazionali e internazionali e per ristoranti stellati Michelin nel Nord Italia. Uno dei suoi numerosi viaggi ha fatto atterrare Chef Daniel in Canada, dove ha lavorato come Executive Chef di un piccolo ristorante nel nord dell’Ontario, Gusto 101 e SOHO House prima di entrare nella famiglia Terroni come Executive Chef nel 2018. “Ciò che amo di più del lavoro a Terroni è che conserva la semplicità e l’autenticità della cucina italiana e mi piace essere parte di questo.”
Insieme a Michelle Jobin, giornalista e produttrice, andremo a conoscere gli chef e le loro creazioni. Oltre al pubblico, ad assistere alla preparazione dei piatti saranno i nostri media e influencer, che alla fine dell’evento, dopo aver ascoltato gli chef presentare il loro piatto, esprimeranno un giudizio su ogni realizzazione in base a criteri che verranno precedentemente stabiliti:

Best use of ingredients from the list (per l’uso degli ingredienti)
Most authentic Italian dish (per l’autenticita’)
Most creative dish (per la creativita’ nella ricetta)
Most visually attractive dish (per l’aspetto visivo e l’impiattamento)
Most appealing name of dish (per la creativita’ del nome del piatto)
Best ‘Chef’s choice’ Ingredient (per la proposta dell’ingrediente a scelta da parte dello chef)

Ognuno dei sei ristoranti sara’ premiato con una delle categorie e ricevera’ un riconoscimento da ICCO Canada e True Italian Taste. Questo evento di lancio dara’ inizio a The Authentic Italian Table in programma fino al 20 giugno, periodo in cui i sei ristoranti andranno ad inserire nei loro menu il piatto da loro creato, ad un prezzo speciale, per dare la possibilita’ ai consumatori di assaggiarli tramite delivery oppure direttamente al ristorante.

Michelle Jobin

Michelle Jobin

Michelle Jobin è un personaggio televisivo e portavoce con quasi due decenni di esperienza nei media televisivi e online. Dopo aver prodotto e condotto 54 episodi di Dining Toronto, Michelle è diventata un punto di riferimento nella scena food della città. Nel 2020, Michelle e la co-conduttrice Jasmine Baker hanno lanciato Breaking Bread, un podcast che sfrutta le loro connessioni nel settore per approfondire ciò che accade dietro le quinte delle migliori cucine di Toronto. Dalla giustizia sociale alle nuove tendenze alimentari, nessun argomento è fuori discussione in Breaking Bread. Michelle appare spesso come emcee o portavoce, sia in televisione che per il pubblico dal vivo. Ha condotto una serie di eventi di alto profilo tra cui Taste of Toronto, Global Citizen Forum, il concorso S. Pellegrino Young Chef, Interac Dinner in Black, Chefs for Change e il concorso inaugurale Nespresso Café Gourmand a Toronto.

Full Length Event Video

Aria
Buono Stelvio
cibo wine bar
locale resto
oretta
oretta

“Coffee & Dessert”

settembre 2021

DETAILS COMING SOON

extraordinary italian taste
Italian Ministry
Assocamerestro
ICCO
italian consul